GIAVA 500 OHV – anno 1931

GIAVA 500 OHV – anno 1931

Produttore: Zbrojovka Ing. F. Janećek, Praga-Nusle II, Cecoslovacchia

Alla fine degli anni '20, Alex von Novikoff, Costruttore dell'azienda Wanderer, ha costruito una motocicletta con un telaio di elementi in acciaio stampato, azionato da un albero con snodi e sospensione anteriore, in cui la forcella era sospinta da una balestra. Il cambio a tre velocità di questo veicolo era bloccato su un motore monocilindrico con una capacità 500 cm3. Nonostante il design moderno e la bella forma, questo modello non era ancora maturo. Molte delle copie vendute sono state restituite all'etichetta, per curare "malattie infantili".”. La direzione dell'azienda ha tirato un sospiro di sollievo, quando questo modello è stato venduto alla fabbrica di armi di Praga, che negli anni 1927 - 1928 stava per iniziare a produrre motociclette. Zbrojovka aveva già un'offerta per una motocicletta Schliha, con un motore a due tempi. Inoltre, l'azienda austriaca Puch ha offerto all'ing. Janećkovi le loro licenze. Tuttavia, l'etichetta Wanderer ha vinto in questa competizione, perché, oltre alla documentazione tecnica, ha anche offerto alcuni dispositivi. Grazie a questo, in 1929 anno, è stata creata la prima motocicletta Jawa (il nome è stato creato dall'abbreviazione di due cognomi: Janećek e Wanderer).

Eks-Wanderer ha ricevuto un nuovo serbatoio del carburante, dipinto con vernice gialla e rossa, e un motore a quattro tempi con fasatura delle valvole in testa (OHV), che ha ottenuto dalla capacità 498,7 potenza cm3 13,2 kW(18 KM). Questo moderno propulsore presentava una camera di combustione emisferica e una lubrificazione a carter secco pressurizzato. La forza motrice è stata trasmessa da una frizione a disco a secco e una tripla- o un cambio a quattro velocità. La moto aveva un doppio telaio pressato. Primario, design complicato della forcella anteriore, a causa di frequenti crepe e costi di produzione elevati, sostituita con una forcella a piastra stampata mantenendo una molla ellittica a un quarto piatto come elemento a molla. Motociclo, popolarmente noto come "rumpal” (verricello), era pesante e i suoi costi di produzione erano alti. Aveva un peso a vuoto 175 kg e ha raggiunto la velocità massima 110 km / h. È stato prodotto nella potenza standard o leggermente aumentata, come speciale, il più delle volte, tuttavia, in combinazione con un sidecar. Jawa e il carrello pesarono 280 kg e ha sviluppato la velocità massima 100 km / h, consumando 7 litri di carburante per 100 km. Fare 1932 anno di produzione, in tre serie, 1016 pezzi di questo modello.