MOTO GUZZI 250 MONZA – anno 1934

MOTO GUZZI 250 MONZA – anno 1934

Produttore: Moto Guzzi S. p. UN., Mandełlo del Lario, Che cosa, Italia

A partire dal 1932 dell'anno, il principale marchio italiano Moto Guzzi ha prodotto, oltre alle motociclette, uno- e due cilindri anche un veicolo con una cilindrata di quattro cilindri 498 cm3. Le motociclette dell'azienda hanno gareggiato con i concorrenti nelle competizioni sportive, ed erano anche preparati per "picchiare".” record. Dopo i successi sulla pista di Monza (compresa l'impostazione di diversi record mondiali), alcune moto hanno preso il nome da questo famoso circuito.

La moto mostrata è la Moto Guzzi Monza z 1934 anno. Era dotato di un motore a valvole in testa, singolo cilindro, in una disposizione orizzontale. Dalla capacità 249 cm3 stava raggiungendo la potenza 6,6 kW (9 KM) a 3400 rpm. Il motore aveva il cosiddetto. circolazione forzata dell'olio, alimentato da un serbatoio situato sotto il serbatoio del carburante. In un blocco con il motore c'era un cambio manuale a tre velocità. Il telaio combinato era costituito da tubi di acciaio e parti stampate in lamiera. Anche la forcella anteriore è stata pressata, sospinto da una molla elicoidale centrale. La trasmissione alla ruota posteriore non sospesa è stata trasmessa tramite una catena. I freni a pinza su entrambe le ruote hanno consentito una frenata efficace anche a velocità 100 km / h, che rappresenta il limite di prestazioni di questo modello. Moto Guzzi 250 Peso a vuoto di Monza 105 kg consumati 3 litri di carburante per 100 km.

La versione da corsa di questo veicolo aveva prestazioni migliori, ma il suo motore richiedeva carburante speciale – miscele di benzina, alcool e benzene. Era un'unità di potenza appositamente preparata, raggiungere il potere 16,9 kW (23 KM) a 7500 rpm. W 1935 dell'anno, il concorrente irlandese Stanley Woods ha vinto a Monza, nelle famose gare del Tourist Trophy, preziosi trofei in due classi di capacità – 250 cm3 i 500 cm3.