In fuoristrada in condizioni estreme

Devi guidare lentamente e con attenzione nella natura selvaggia. Se le condizioni della via da seguire sono in dubbio, devi fermare la macchina e andare per un po 'a controllare il terreno. Se necessario, l'auto può seguire il deambulatore che la guida. Regolare sempre gli pneumatici alle condizioni appropriate, ad esempio, una strada ghiacciata o innevata. Su terreno scivoloso, si consiglia di ridurre la pressione dei pneumatici. Tuttavia, devi ricordarti di gonfiarli dopo essere tornato sui sentieri battuti. Prima del viaggio, l'auto deve essere ispezionata tecnicamente.

Strade fangose

Fai attenzione quando guidi, per non sbandare e danneggiare il veicolo con pietre, appendere su superfici irregolari o seppellirle nel terreno paludoso. È meglio stare in mezzo alla strada; per non dimenticare i vantaggi della trazione integrale. Puoi spegnerlo allora, quando il fondo stradale lo consente. Ciò consente di risparmiare carburante e pneumatici.

Guida attraverso l'acqua

Guida lentamente attraverso l'acqua, con velocità costante. Prima di entrarci, riempire i fori con dei tappi, attraverso il quale l'acqua potrebbe entrare, e coprire i cavi del motore e le apparecchiature elettriche con un telone. Lascia le prese d'aria aperte. Non fermarti mentre stai superando un ostacolo d'acqua.

Sulla sabbia

La sabbia può formare un pari, superficie compattata, oltre a formare dune e pozzi paludosi. Le pietre spesso rimangono bloccate nella sabbia, che potrebbe danneggiare la coppa dell'olio o il serbatoio. Guida su sabbia liscia e dura, sii vigile e non superare la velocità.

CONSIGLI PRATICI

Prima di andare in tour tutti i giorni:

■ Controllare il livello del carburante, olio, acqua nel radiatore, liquido dei freni ed elettrolita.

■ Avviare il motore e lasciarlo riscaldare.

■ Controllare le condizioni degli pneumatici, assicurarsi, che i bulloni delle ruote siano serrati, controllare luci e fissaggio di eventuali dispositivi esterni.

■ Testare i freni. Guarda sotto il cofano, verificare la presenza di perdite di olio o acqua, e che il tubo di scarico non sia ostruito.

TIRARE IL VEICOLO FUORI DAL FANGO

1 Se l'auto rimane bloccata nel fango sui suoi assi, sabbia o neve, e la trazione integrale non aiuta, puoi provare a farlo oscillare avanti e indietro alternando la retromarcia e la prima marcia. Una persona potrebbe spingere l'auto nella parte posteriore, mentre la prima marcia è inserita. Questa manovra non deve essere eseguita con i giri motore troppo alti, perché le ruote si bloccheranno ancora di più.

2 Se il metodo sopra descritto non funziona, le ruote devono essere parzialmente scavate e un po 'di sporco rimosso davanti ad esse. Quindi spostati delicatamente avanti e indietro. Questo dovrebbe essere fatto anche senza far girare il motore troppo in alto, perché le ruote gireranno.

3 Se questo non aiuta, le tavole devono essere posizionate sotto le ruote, pezzi di legno; anche una coperta o tappetini di gomma dall'auto, che darà alle ruote una presa migliore. Muoviti lentamente. Può essere, che le assi devono essere spostate quando escono dal fango.
Le assi poste sotto le ruote nella parte anteriore induriscono il terreno, dopodiché l'auto può partire.

TIRANDO UN'AUTOMOBILE CON UN ALBERO

Lega la fune a un albero o altro punto solido davanti all'auto. Guidalo sopra la trave di legno, che non taglia il terreno paludoso. Muoviti lentamente mentre ti tiri fuori dal fango. Il raggio impedisce alla linea di tagliare il terreno paludoso.