VW Golf 4 e Bora - motori Diesel

VW Golf 4 e Bora - motori Diesel

Motori 1,9 Tipo TDI AGR, ALH, Motori AHF e ASV 1,9 Tipo SDI AGP i AQM

L'azienda Volkswagen può essere orgogliosa del suo significativo contributo allo sviluppo di motori diesel per autovetture. Dall'introduzione del motore TDI, i motori diesel sono diventati più potenti ed efficienti in termini di consumo di carburante che mai. Montato su entrambe le Golf, come in altre vetture VW e Skoda, posto a sedere) motore 1,9 Il TDI batte i record in termini di economia. Golf equipaggiato con la sua variante da 90 cavalli, cooperare con uno a cinque velocità, il cambio meccanico consuma solo in media 4,9 litri di gasolio per 100 km. Lo stesso consumo medio è dato per la versione da 110 CV di questo motore. Motore 115 KM ne ha bisogno 5,1 l na 100 km.

Nonostante il consumo di carburante così basso, I golf con questi motori non sono affatto "muscolosi"”. Con un motore da 90 CV e un cambio meccanico, l'auto accelera 100 km / h entro 12,4 secondi e raggiunge la sua velocità massima 180 km / h (Variante da 115 cavalli, rispettivamente 10,3 s io 195 km / h). L'elevata coppia contribuisce a tali buoni risultati 210 Nm (115 KM – 285 Nm) già raggiunto a 1900 rpm. Specifiche di questo motore molto popolare: due valvole per cilindro, turbocompressore a geometria variabile delle pale della turbina, caricare il raffreddamento ad aria, Controllo della pompa di iniezione del distributore elettronico Bosch e, naturalmente, iniezione diretta del carburante (troverete ulteriori informazioni sui sistemi di iniezione nei motori diesel nell'articolo pertinente). I motori hanno un sistema di ricircolo dei gas di scarico, al fine di ridurre l'emissione di ossidi di azoto.

Un potente motore 90 KM è in costruzione da ottobre 1997 r. sulle versioni AGR e ALH. Il motore di tipo AGR raggiunge la potenza nominale a 4000 rpm, a typu ALH – già a velocità di rotazione 3750 obr min. Il motore di tipo AHF è un motore 1,9 TDI con il potere 110 KM a 4150 rpm (da settembre 1999 designazione modificata in ASV – motori conformi allo standard sui gas di scarico D3). Già a 1900 rpm la sua coppia è 235 Nm. Tutti i motori TDI funzionano con un convertitore catalitico ossidante.

Su motori a quattro cilindri 1,9 TDI per un anno 2000 viene utilizzata l'iniezione diretta di carburante ad alta pressione, tramite iniettori unitari. Il primo motore del genere di una nuova generazione (pressione di iniezione 200 MPa) con ottime prestazioni in termini di potenza, la coppia e il risparmio di carburante sono di quattro cilindri 1,9 TDI PDE, con il potere 85 kW (115 KM) a 4000 rpm.

Coppia massima 285 Nm è già raggiunto a 1900 rpm, e nella versione con controllo elettronico del motore modernizzato, la coppia massima è uniforme 310 Nm. Questo motore è abbinato ai modelli Golf e Bora con cambio automatico Tiptronic a sei marce o automatico a cinque marce.

Tra i motori diesel, da ottobre 1997 r. disponibile anche motore sottocarico 1,9 SDI typu AGP o bezpośrednim wtrysku paliwa i mocy 50 kW (68 KM). Ha una coppia 133 Nm a 2200…2600 rpm. Sono caratteristici di lui: valvola a due stadi per il ricircolo dei gas di scarico, acceleratore del collettore di aspirazione regolabile elettricamente e pompa di iniezione regolabile. Da novembre 1998 Questo motore ha il marchio AQM e soddisfa lo standard di purezza dei gas di scarico D. 3.

Sui motori diesel TDI e SDI, la marcatura è stampigliata sullo scafo, nel punto di connessione con il cambio. È altresì, insieme al numero di serie, situato su un adesivo sul coperchio della cinghia dentata e sulla targhetta principale.

Autoriparazione o visita in officina?

I motori delle vetture Golf e Bora sono strutture molto complesse, dove il meccanico per hobby non è in grado di fare molto da solo. Le riparazioni e le regolazioni del motore sono quasi sempre un'officina per l'officina. Tale lavoro richiede molta conoscenza, esperienza e soprattutto strumenti speciali, strumenti di misura e regolazione e altri materiali ausiliari.

Ad esempio, una cinghia dentata installata in modo improprio può danneggiare pistoni e valvole. Lasciare in officina il lavoro relativo alla fuoriuscita di testa, valvole e sostituzione dei cuscinetti. Se non sei assolutamente sicuro, che puoi gestire la riparazione dei gruppi motore interni, lasciar perdere. E quindi ci sarà molto lavoro da fare con la manutenzione del motore, che puoi condurre da solo.