WINDHOFF 4 – anno 1927

WINDHOFF 4 – anno 1927

Produttore: Hans Windhoff Motorenbau, Berlin-Johanisthal, Germania

Quando in 1924 dell'anno è apparsa la prima motocicletta Windhoff, l'azienda era già nota ai sostenitori del settore automobilistico per la produzione di radiatori per autoveicoli. Quindi non è sorprendente, che le prime motociclette dell'azienda avevano motori raffreddati ad acqua. Questi erano motori a due tempi con una cilindrata 124 cm3 i 174 cm3, dotato di un compressore alternativo Bekamo.

W 1927 dell'anno, l'azienda berlinese dell'Ing. Hans Windhoff si trasferì da Bulowstrasse a Johanisthal. La struttura Windhoff più interessante è stata costruita qui, famoso modello 4, con un quattro cilindri, motore in linea, raffreddato ad olio. L'originalità del design si basava principalmente sul trattamento senza precedenti del motore e del cambio come elemento portante (la motocicletta non aveva praticamente telaio). Motore, con spostamento 746 cm3 (diametro del cilindro 63 mm, corsa del pistone 60 mm), guadagnando potere 16 kW (22 KM) a 4000 rpm. Il piano verticale del blocco motore in alluminio era riccamente a coste, per un migliore raffreddamento. L'albero motore era supportato su tre cuscinetti. La testata era rimovibile. Fasatura delle valvole in testa, con un albero in testa. La fusione della testa fungeva anche da parte di supporto per la sella, serbatoio carburante e forcella anteriore. Il motore era raffreddato dall'olio, che lo lubrificava anche, che scorreva tra le canne dei cilindri e le pareti del motore. L'accenditore a scintilla Bosch aveva una fasatura di accensione regolabile. La trasmissione alla ruota posteriore era trasmessa da una frizione a disco a secco, cambio a tre velocità (con controllo manuale) e un albero con giunti cardanici. Entrambe le ruote sono dotate di freni (la ruota anteriore ha una pinza). La sospensione anteriore aveva due molle a balestra con un ammortizzatore. Windhoff 4 era considerata una moto economica - su 100 i chilometri gli bastarono 4 litri di carburante i 1/4 kg di olio. A peso vuoto 175 kg stava sviluppando una velocità massima 130 km / h. Costato 1950 marek.

Durante l'inizio della crisi economica, l'etichetta Windhoff iniziò a offrire motociclette con un motore a due tempi Villiers, con spostamento 198 cm3 i 298 cm3. Forte concorrenza di altre società, per esempio.. DKW, Tuttavia, la NSU o Zundapp hanno costretto Windhoff a rinunciare alla produzione di motociclette in 1933 anno.